CERTIFICAZIONI

IFS HPC – Version 2, April 2016

For the audit scope :
Production, on behalf of third parties and on own brand, of flexible packaging for food in the form of rolls made of polyethylene and aluminum and bags made of polyethylene, for domestic and professional use.

IFS HPC – Version 2, April 2016

For the audit scope:
Production, on behalf of third parties and on own brand, of flexible packaging for food in the form of rolls made of polyethylene, paper for cooking and aluminum, for domestic and professional use.

ISO 9001:2015

Questa certificazione è valida per il seguente campo applicativo: Produzione imballaggi flessibili per alimenti per uso domestico e professionale in materiale plastico, cartaceo e in alluminio nel formato di rotoli e sacchetti.

Certificato N° 196872-2016-AQ-ITA-ACCREDIA

ISO 14001:2015

Questa certificazione è valida per il seguente campo applicativo:
Produzione di imballaggi flessibili per alimenti per uso domestico e professionale in plastica, alluminio e carta, nel formato di rotoli e sacchetti, mediante le fasi di ribobinatura rotoli, taglio e saldatura sacchetti, confezionamento e imballaggio (EA: 14, 17)

FSC® CHAIN OF CUSTODY – FSC® C143856

This certificate is valid for the following Scope:
Manufacture of baking paper (grease-proof paper) in rolls and sheets claimed FSC® MIX, Transfer System.

Materie Plastiche Cotti Srl esprime la volontà di aderire al Programma e al rispetto dei valori FSC®.

In linea con i principi del Miglioramento Continuo, attenzione alla Salute, salvaguardia dell’Ambiente e Responsabilità Sociale enunciati nel Documento Politica Aziendale Integrata, COTTI si impegna ad aderire e ad impegnarsi al rispetto dei valori FSC® contenuti e definiti nella Politica FSC® POL 01 004 e mantenere la Certificazione della Catena di Custodia FSC® STD 40 004 V3. 1.

In particolare l’Azienda dichiara e autocertifica di non essere coinvolta, direttamente o indirettamente nelle seguenti attività:

a – Taglio illegale o commercio di legno o prodotti forestali illegali.

b – Violazione dei Diritti Umani e tradizionali nelle operazioni forestali.

c – Distruzione di alti valori di conservazione in operazioni forestali.

d – Conversione significativa di foreste in piantagioni o in destinazioni d’uso non forestali del suolo.

e – Introduzione di organismi geneticamente modificati in operazioni forestali.

f – Violazione di una qualsiasi Convenzione Fondamentale ILO, così come definite nella dichiarazione ILO sui Principi e Diritti fondamentali del Lavoro (1998).

L’azienda inoltre dichiara di rispettare e di aver sempre rispettato i diritti fondamentali del lavoro previsti dalle normative nazionali e anche da FSC®, secondo anche quanto definito nel codice etico aziendale, in particolare:

  • Non permettere lavoro minorile;
  • Non permettere lavoro obbligato;
  • Concedere pari opportunità a tutti i lavoratori, evitando qualsiasi tipo di discriminazione;
  • Concedere libertà di associazione;
  • Applicare i contratti nazionali di lavoro.

San Giovanni in Persiceto (BO), 08/07/2022